L’albicocca, fresca e setosa

Il frutto giallo-aranciato, ottimo in ogni veste

benefici albicocche

Sotto il tepore dei raggi di maggio, fa capolino tra i rami l’albicocca. Vellutata fuori e succosa nella polpa, questa morbida prelibatezza può essere assaporata in tantissimi modi: essiccata, sciroppata, fresca, sotto forma di confettura o cotta. In ogni caso, l’albicocca conquista con la sua dolcezza, punteggiata da una nota acidula che la rende perfetta anche in abbinamento a piatti salati.

Scopriamo tutto sull’albicocca!

 Origini e caratteristiche dell’albicocca

L’albicocca è tra i frutti più amati di inizio estate. Cresce sull’albero Prunus armeniaca e appartiene alla famiglia delle rosacee. L’albicocca è originaria della Cina, ma si è ambientata perfettamente anche in Italia dove si sono sviluppate ben 13 varietà differenti. Già alla vista, il succoso frutto desta meraviglia: con la sua buccia giallo-aranciata che oscilla al rosso nella parte esposta al sole; e la live pleure che la ricopre facendola apparire setosa e vellutata. Anche i fiori dell’albicocco sono particolarmente graziosi. Simili a quelli del ciliegio, sbocciano a marzo-aprile tingendo le chiome di sfumature bianche e rosate. L’albicocca vanta poi ottime caratteristiche nutrizionali e apporta tanti benefici. Scopriamone alcuni!

3 benefici delle albicocche

Fonte di betacarotene, fibre e minerali, l’albicocca ci fornisce diversi benefici:

  • Tintarella: proprio l’elevata quantità di betacarotene favorisce la sintesi della melanina. Consumare albicocche aiuta quindi l’abbronzatura e la prolunga.
  • Buonumore: l’albicocca è il frutto dell’allegria, grazie al suo colore brillante e al contenuto di magnesio. Questo minerale è coinvolto nella sintesi della serotonina, o ormone della felicità, che regola i cicli sonno-veglia e calma l’ansia.
  • Elisir di giovinezza: magnesio e calcio fungono da efficace antirughe, tonificano la pelle e inoltre rinforzano i capelli rendendoli più sani e luminosi.

L’albicocca dalle tante vesti

Dolce e leggermente acidula, l’albicocca si presta a tantissime preparazioni. Naturalmente è ottima fresca e matura, appena colta dall’albero, succosa e morbida al punto giusto. Ma anche spalmata sul pane tostato come confettura o a farcire la fragrante crostata della nonna. Per non parlare delle albicocche sciroppate in barattolo, che permettono di assaporare un po’ di estate tutto l’anno. E come non amare le albicocche essiccate, uno snack salutare e irrinunciabile. Una tira l’altra! Come abbiamo visto però il frutto aranciato regala un delizioso contrasto di sapori in abbinamento al salato. Ad esempio? La ricetta a base di albicocche gratinate con gorgonzola, mandorle e timo sorprende anche i palati più esigenti grazie al connubio armonico di dolce e salato. E per insaporire ancor più il vostro piatto, aggiungete Arostina Erbe e Spezie Bauer, nata dalla miscelazione di verdure, erbe e spezie di prima qualità per dare a ogni piatto un tocco da veri chef! Buono per tutti perché privo di glutine e di lattosio.

 Puoi acquistare Arostina Erbe e Spezie Bauer comodamente sul sito Bauer.it e nei migliori Supermercati della tua zona.

CONDIVIDI SU


This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.