Giornata degli Alberi: a novembre torna l’appuntamento più green dell’anno!

Un’occasione per celebrare l’importanza del patrimonio arboreo, tra impegno e sensibilizzazione

Giornata degli Alberi

Il 21 novembre si celebra in Italia la Giornata Nazionale degli Alberi, istituita come ricorrenza annuale a partire dal 2013. L’obiettivo di questa iniziativa è valorizzare l’importanza fondamentale degli spazi verdi e ricordare il contributo indispensabile degli alberi per il mantenimento della nostra salute e di quella dei nostri ecosistemi naturali e urbani. Non solo boschi e foreste, dunque, ma anche parchi pubblici e tutti quei piccoli e grandi “polmoni verdi” distribuiti sul territorio nazionale.

Numerose le iniziative promosse anche quest’anno da diversi enti per informare e sensibilizzare sull’importanza degli alberi per il benessere nostro e del pianeta. Incontri, conferenze, dibattiti, ma anche e soprattutto ritrovi di gruppo per prendersi cura degli alberi già esistenti e per piantarne insieme di nuovi! Tanti sono i vantaggi: oltre ad assorbire l’anidride carbonica e rilasciare ossigeno, che li rende uno dei migliori alleati per contrastare la crisi climatica, gli alberi contribuiscono in maniera significativa anche a prevenire il dissesto idrogeologico e a proteggere la biodiversità.

Un impegno costante, tra passato e futuro

La Giornata Nazionale degli Alberi è stata istituita dalla Legge della Repubblica Italiana n. 10 del 14 gennaio 2013. Una norma nata dalla volontà di rafforzare l’impegno su tutto il territorio per la salvaguardia del patrimonio arboreo, per contribuire all’attuazione del Protocollo di Kyoto in materia di contrasto alle emissioni e per migliorare la vivibilità delle aree urbane ed extraurbane.

A questo proposito la legge impone ai Comuni sopra i 15.000 abitanti di piantare un albero per ogni nato, individuando un’area sul proprio territorio comunale da destinare a forestazione urbana, e prevede l’istituzione di un “Comitato per lo sviluppo del verde pubblico” presso il Ministero dell’Ambiente per vigliare sul rispetto della legge.

L’importanza centrale degli alberi non è tuttavia una scoperta recente: basti pensare infatti che già presso gli antichi Romani questi erano tutelati e conservati con molta cura, ed era consuetudine consacrare i boschi al culto delle divinità dell’epoca. Inoltre, una ricorrenza simile alla Giornata degli Alberi era già presente a quei tempi con la più grande festa silvana di epoca romana, ovvero la “Festa Lucaria”, che cadeva il 19 luglio.

L’approccio green di Bauer

Bauer, azienda storica trentina nata nel 1929 e specializzata nella produzione di dadi e insaporitori da brodo, ha da sempre nel proprio DNA un concetto di sostenibilità a 360°. Questo si traduce nell’adozione da anni di una politica produttiva green, in cui la selezione accurata delle materie prime e la cura artigianale si uniscono alla costante ricerca per ottenere un significativo risparmio energetico ed idrico in ambito produttivo.

Lo stabilimento Bauer di Trento è il primo edificio produttivo a livello mondiale certificato secondo gli standard LEED con punteggio gold. Questo anche grazie al fatto che sul tetto dell’edificio è presente un vero e proprio giardino pensile, con 2.600 metri quadrati di copertura verde. Una piccola oasi felice che assicura ampio isolamento termico grazie proprio ai numerosi alberi e piante presenti e in cui l’acqua piovana viene raccolta e reimpiegata per l’irrigazione, i servizi igienici e, quando necessario, il raffreddamento.

Grazie al proprio approccio eco-friendly, Bauer ha emesso ben 48,830 tonnellate in meno di CO2 e senza emissione di gas serra. Un’ulteriore conferma dell’attenzione dell’azienda per le sfide del presente, con uno sguardo rivolto al futuro nel rispetto dei valori e della tradizione che da sempre caratterizzano Bauer.

Buona Giornata degli Alberi a tutti!

CONDIVIDI SU


This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.