Cardo: rivalutiamolo, anche in cucina!

Oggi vi parliamo di un ortaggio invernale forse un po’ atipico, ma che siamo sicuri vi stupirà in cucina: ecco a voi il cardo!

cardo-rivalutiamolo-cucina

Conoscete il cardo?

Si tratta di un ortaggio coltivato fin dai tempi dei Romani, soprattutto in zone dal clima mite, ma non solo: spesso anzi il cardo assume una maggiore tenerezza in seguito ad una gelata. Appartiene alla famiglia delle Asteraceae, la stessa del carciofo, con il quale condivide alcune caratteristiche nutrizionali e di sapore.

Di sua natura piuttosto amaro, sembrerebbe difficile accostarlo alla cucina, se non proprio da chi ama gusti molto originali… Ma grazie ad una particolare tecnica di coltivazione, chiamata imbiancamento, che prevede la cura della pianta in situazioni ombreggiate (talvolta sotto il terreno) al riparo dal sole e dal freddo, ecco che si addolcisce! Il risultato? Un ortaggio dal sapore amarognolo tendente al dolce, capace di creare interessanti contrasti in cucina! 🙂

La parte che si può mangiare del cardo è esclusivamente il gambo, dal gusto simile al sedano e un po’ al carciofo, dunque molto particolare. È l’ideale nel preparare ricette leggere, proprio perché è il cardo stesso ad essere leggero: ricco di acqua, per quasi il 90%, dunque povero di calorie, ma particolarmente ricco in fibre!

Sebbene i cardi di ottima qualità possano essere portati in tavola anche crudi, per valorizzarli in cucina si consiglia la cottura, variabile fra i 30 e i 45 minuti, consumandoli nel breve termine o conservandoli in acqua e limone per evitare l’annerimento, come avviene per i carciofi!

Una volta lavato e pulito accuratamente in modo che rimanga solo il gambo, il cardo può diventare un ottimo ingrediente per gustose ricette, come per altro già avviene in varie regioni d’Italia: come ingrediente di un primo piatto di pasta, come contorno ai secondi piatti, o assoluto in forma di zuppa o contorno. In Piemonte, per esempio, viene servito crudo in accompagnamento alla famosa bagna cauda!

Ed ora, subito una ricetta!

Per gustare i cardi vi consigliamo una ricetta abruzzese, preparata per Bauer dallo Chef stellato Peter Brunel. Si tratta di una zuppa di cardi con polpette, dove il brodo è realizzato con il nostro Dado di Pollo… Vi va di provarla immediatamente? Cliccate sull’immagine sottostante e…buon divertimento! 🙂

zuppa-cardo-dado-pollo-bauer

CONDIVIDI SU


This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.