Guida alla coltivazione del basilico

Come crescere la propria piantina di basilico

semina basilico

Ingrediente principe della cucina mediterranea, il basilico è in grado di rendere ogni piatto favoloso. Per questo motivo, non dovrebbe mai mancare nel vostro orto, in balcone o sul davanzale. Particolarmente facile da coltivare, la piantina aromatica vi darà grandi soddisfazioni e ricette dal gusto irresistibile.

Scoprite come crescerla, dalla semina fino alla raccolta delle foglioline.

Quando seminare il basilico

La primavera è la stagione migliore per la semina del basilico. In semenzaio è possibile iniziare già a marzo, mentre in pieno campo è preferibile attendere il mese di aprile. Naturalmente, il periodo ideale dipende anche dalla fascia climatica in cui si decide di coltivare. Dobbiamo comunque considerare che la piantina non tollera le basse temperature e che quindi è necessario aspettare che vi siano almeno 10°.

Come coltivare la piantina

Per seminare il basilico dovrete procurarvi i piccoli semini che si trovano nei fiori bianchi e viola. Questi andranno interrati a una profondità di circa mezzo cm. Scegliete un terriccio ben fine per il vostro semenzaio e utilizzate come contenitore delle vaschette alveolate o in alternativa i barattoli di yogurt. Per mettere a dimora le piantine, attendete che abbiano sviluppato prima qualche fogliolina. Invece, se piantate il basilico in pieno campo, prima di tutto fate in modo che il terreno sia drenante lavorandolo con vanga e zappa e poi livellandolo con il rastrello. disponete i semini a una distanza di circa 30 cm tra uno e l’altro.

Se volete mettere la vostra piantina in balcone, potete utilizzare dei vasi in terracotta o platica e posizionarli in un angolo esposto alla luce e riparato dal vento. Anche se preferite tenere la vostra piantina in casa, assicuratevi che riceva la luce in modo diretto, quindi se possibile mettete il vaso sul davanzale.

Dopo circa 20 giorni dovreste iniziare a vedere i vostri semi germogliare. Quando finalmente la piantina diventerà verde e rigogliosa, abbiate cura di raccogliere prima le foglie o i rametti in cima.

La cura delle piantine: 3 consigli

  1. È essenziale irrigare il terreno già nei giorni successivi alla semina, prestando attenzione a non provocare ristagni d’acqua. Il terreno deve essere sempre bagnato, per cui in estate può essere necessario innaffiarlo anche due volte al giorno. Il momento ideale per è alla mattina presto o alla sera tarda, evitando in ogni caso le ore più calde della giornata.
  2. Se le temperature dovessero calare, potete coprire il terreno con teli di agritessuto traspirante.
  3. Per favorire la crescita delle foglioline, potate le infiorescenze, ossia i fiori che crescono sulla cima della piantina.

Il basilico in cucina con Bauer

Noto anche come “oro verde”, il basilico trasforma qualsiasi ricetta grazie al suo profumo inconfondibile. Alleato infallibile nei sughi per condire la pasta, è l’ideale per aggiungere un tocco aromatico anche ai secondi piatti. A proposito, avete mai provato gli involtini di pesce spada con pomodorini e foglie fresche di basilico? Un piatto di mare delizioso, reso ancora più saporito grazie all’aggiunta dell’Arostina Aglio e Prezzemolo Bauer, il preparato aromatico ricco di verdure e spezie di prima scelta, ideale per dare ai piatti una marcia in più. Privo di glutine e lattosio, perché nessuno debba rinunciare alla bontà a tavola.

Puoi acquistare Arostina Aglio e Prezzemolo Bauer direttamente sul sito Bauer.it e nei migliori Supermercati della vostra zona.

 

CONDIVIDI SU


This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.