Fave: legumi antichi e nutrienti!

Nutrienti e fonte di benessere, le fave sono legumi molto antichi ma tutt’oggi molto consumati come ingrediente di gustose ricette!

fave-cucchiaio

Arriva aprile, sboccia la primavera, ed entra in stagione un legume molto particolare, forse il più antico conosciuto dall’uomo: la fava. Diffusa soprattutto nelle regioni del mediterraneo, pare che già gli Egizi che i Greci ne consumassero in abbondanza, proprio per le sue caratteristiche nutrizionali. Poi nel XI Secolo dall’America arrivarono i fagioli e le fave furono messe un po’ da parte, per poi essere “riscoperte” più avanti fino ad arrrivare ai giorni nostri. Oggi le cuciniamo da sole, combinate con altre verdure, o come ingrediente di piatti gustosi e delicati al tempo stesso… Ma quali sono le sue proprietà?

Proprietà delle fave: leggere e nutrienti…

All’interno di una dieta varia ed equilibrata, le fave costituiscono un surplus di alcuni nutrienti, pur essendo molto leggere. In particolare qui ci stiamo riferendo alle fave fresche, sgranate al momento, perché quelle secche (reperibili ovviamente tutto l’anno) ne mantengono il gusto originario, ma aumenta la percentuale di grassi, di apporto calorico e diminuisce la quantità di acqua. 100 grammi di fave fresce contengono invece oltre l’80% di acqua, il 5% rispettivamente di proteine e di carboidrati e il 5% di fibre. Non vanno dimenticati un discreto apporto vitaminico, in particolare del gruppo B, e di sali minerali, come calcio fosforo e potassio. Queste proprietà, unite al basso apporto calorico (solo 40 Kcal per 100g) e di lipidi (0,4%), fanno delle fave un alimento leggero e al tempo stesso nutriente, che pare aiuti in particolare a contrastare l’anemia e a ridurre il rischio cardiovanscolare. Essendo poco caloriche, le fave si adattano bene all’interno di un regime dietetico ipocalorico, quindi per chi vuole mantenersi in linea.

Come cucinare le fave?

Si tratta di legumi versatili quindi si prestano a molte ricette diverse. Possono essere l’ingrediente di gustosi spaghetti o tagliatelle, così come rappresentare una parte della farcia di un polpettone, o ancora accmpagnare succulenti secondi piatti di carne o di pesce, senza dimenticare i delicati risotti o piatti leggeri combinati con altri legumi o verdure. Per scoprire queste ricette in carrellata vi rimandiamo ad un articolo di DonnaModerna.com con alcuni suggerimenti originali… Mentre per la nostra ricetta con le fave dovrete attendere martedì prossimo… Vi proporremo una gustosa crema di primavera preparata con il Dado Vegetale Bauer! 🙂

CONDIVIDI SU


This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.