Benvenuto autunno con le bontà stagionali

Frutta e verdura di stagione per fare il pieno di bontà e benefici

frutta e verdura autunnali

L’autunno è ufficialmente iniziato e con esso giunge il momento di riadattare il menù settimanale integrando i prodotti stagionali per eccellenza. Mettere nel carrello frutta e verdura fresche è fondamentale per beneficiare appieno del gusto genuino e delle sostanze nutritive in esse contenute.

Scopriamo gli alimenti amici dell’autunno!

 Perché preferire i prodotti stagionali?

Frutta e verdura sono alimenti base della nostra alimentazione. È fondamentale però conoscerne e rispettarne la stagionalità, in modo da adottare una dieta varia, che cambia di mese in mese. Come in estate la natura mette a nostra disposizione frutta e verdura ricche di acqua e Sali minerali per contrastare il caldo, così in autunno possiamo godere di alimenti ad elevato contenuto di vitamina C, in grado di prevenire i disturbi tipici della stagione. Inoltre, frutta e verdura giunte al grado ottimale di maturazione sono maggiormente ricche di proprietà nutritive utili per il benessere generale dell’organismo.

Frutta di stagione, tre classici

  • Regina d’autunno, l’uva è immancabile nella spesa di settembre e ottobre. Disponibile in diversi colori, forme e sapori. Ottimi in ogni varietà, gli acini d’uva sono anche grandi alleati della salute. Infatti, contengono potassio, vitamina C, tiamina e vitamina B6 in quantità considerevoli.
  • Ad ottobre anche la melagrana è pronta per essere assaporata. I suoi semi, di un colore vermiglio acceso, sono un ottimo ingrediente per dessert sfiziosi, ricche insalatone o per impreziosire secondi piatti di pesce. Ricca di antociani, flavonoli e flavonoidi, dalle proprietà antiossidanti, aiutano nel prevenire raffreddore e i primi malanni autunnali.
  • Pochi frutti simboleggiano l’autunno come le castagne, inestimabili doni del bosco. Considerate all’epoca dei veri e propri afrodisiaci, oggi le castagne sono apprezzatissime sia per il sapore dolciastro che per le proprietà nutrizionali. Fonte di vitamine e dall’elevato valore energetico, aiutano a rinnovare le forze e contrastare stress e stanchezza.

Sempre in autunno arrivano a maturazione fichi, noci e nocciole, nonché i grandi classici come pere, mele, cachi e naturalmente la zucca. Insomma, è un ottimo periodo per fare il pieno di gusto, colori sgargianti e mille benefici.

 Verdure d’autunno, le magnifiche tre

  • Con l’arrivo dell’autunno, accogliamo sulle nostre tavole i broccoli! Poveri di calorie ma deliziosa miniera di fibre e vitamine, sono perfetti per integrare una dieta equilibrata e sana. Chi non ne ama il sapore può comunque provare a sperimentarli in ricette gustose come gli sformatini di broccoli e patate.
  •  Via libera anche alla cicoria, un concentrato di sostanze amiche del nostro organismo e alleate della nostra flora batterica grazie alla consistente presenza di fibre. Ottima come contorno e super versatile, ha un gusto piacevolmente amarognolo che si sposa bene con note più dolci come quelle dell’uva sultanina.
  • Come non citare i carciofi che fanno capolino verso la fine dell’autunno. Stufati, fritti, bolliti, crudi, questi immancabili ortaggi impreziosiscono anche le ricette più semplici. Oltre al gusto inconfondibile, sono uno scrigno di benessere. In particolar modo, contribuiscono alla funzione digestiva e depurativa dell’organismo.

Sebbene non siano né ortaggi né verdure, è impossibile non menzionare i funghi, bontà autunnali per eccellenza. Questi preziosi doni del sottobosco appartengono a un regno a parte, quello dei Fungi. Il fungo più noto è sicuramente il Porcino, ma ne esistono tantissime varietà, ottime per realizzare piatti da leccarsi i baffi.

 Scegliete i prodotti che più amate, purché siano stagionali, e…buona scorpacciata a tutti

CONDIVIDI SU


This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.