Grigliate…gusto d’estate!

Con la bella stagione è tempo di rimettere a lustro le amate griglie: la cucina d’estate fa rima con…grigliate! 🙂

grigliate-estate

Di carne, di pesce o di verdure, le grigliate sono amate da grandi e piccini perché regalano un sapore prettamente estivo e giornate trascorse con amici o familiari. Oggi sul nostro blog vogliamo dare alcuni consigli preliminari per realizzare una bella e gustosa grigliata e non deludere gli ospiti, regalando loro una serata di gusto oltre che di divertimento…

1) Preparazione del fuoco. Se stiamo utilizzando la legna è importante dare vita al fuoco partendo da piccoli rametti secchi, per poi gradatamente aggiugerne di più grossi fino ad arrivare alla legna vera e propria, che non dovrà essere di alberi per loro natura pieni di resina (come gli abeti). Se invece stiamo utilizzando la carbonella abbiamo la vita un po’ più facile, perché in questo caso sarà sufficiente accendere il fuoco con piccoli rametti secchi e poi mettere il carbone. Se abbiamo difficoltà nell’accensione, possiamo acquistare degli acceleranti appositi, che quindi non sono tossici per il nostro organismo.

2) Aspettare prima di cuocere la carne e il pesce… Uno degli errori che si commettono più spesso, è infatti quello di posizionare la griglia quando la fiamma del fuoco è ancora viva, per poi mettere a cuocere le nostre carni bruciandole inevitabilmente. Invece bisogna attendere che si formino le braci e che diventino rosse, ovvero che la fiamma ormai non sia più viva (i tempi variano a seconda che si utilizzi legno o carbone). Bisogna capire che il funzionamento delle griglie è di tipo indiretto: i cibi cuociono lentamente sulla griglia grazie al calore sprigionato poco a poco dalle braci.

3) Marinatura. Questa è un’operazione preliminare da svolgere prima di posizionare carne o pesce sulla griglia, e che ha lo scopo di rendere i cibi più teneri e buoni. La carne (di manzo) va fatta marinare in una soluzione di vino e olio extra vergine d’oliva, almeno 3 ore prima della cottura: in questa fase noi consigliamo di aggiungere alla carne il nostro Arostina con erbe e spezie Bauer, realizzato con una selezione delle migliori verdure, piante aromatiche e spezie, ideali per insaporire la carne in questa fase! Se invece preferite la carne di maiale, questa non necessita di marinatura, in quanto naturalmente più grassa di quella di manzo, ma prima della cottura bisogna aromatizzarla! Il pesce invece richiede una marinatura più semplice, che si può realizzare anche solo un’oretta prima della cottura e che si realizza ungendo il pesce stesso con olio extra vergine d’oliva e cospargendolo con pepe aglio ed erbe aromatiche. Se cercate un insaporitore pronto e ideale per il pesce, potete scegliere il nostro Arostina con aglio e prezzemolo Bauer!

4) Non dimenticate le verdure! Per rendere la vostra grigliata più ricca e completa dal punto di vista nutrizionale, consigliamo di non tralasciare le verdure. Le melanzane andranno tagliate a fettine sottili, i peperoni puliti internamente e poi tagliati, le zucchine sono buone a rondelle, e chi più ne ha più ne metta… Ogni piatto sarà più colorato e più gustoso!

Ora non vi resta che procedere alla cottura…facendo attenzione che niente vada a fuoco e che l’unico calore che sentiate sia quello di una calda giornata e della buona compagnia! 😉

CONDIVIDI SU


This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.