Il risotto ai funghi perfetto, con il brodo Bauer!

Voglia di cucinare un risotto ai funghi eccezionale per festeggiare l’arrivo dell’autunno? Con il Dado ai Funghi Porcini Bauer è facile preparare un risotto profumato e saporito!

risotto-funghi-dado-bauer

Quella del risotto ai funghi è una ricetta che non può mancare sulle tavole autunnali. Si tratta di un piatto in grado di sprigionare un profumo inebriante che invita a sedersi a tavola, e la sua cremosità e il suo sapore allietano i commensali: l’importante è prepararlo in modo sapiente e affidandosi agli ingredienti migliori…

Ecco i passaggi che Bauer consiglia per la preparazione di un ottimo risotto ai funghi!

1) Preparare il brodo più buono, con il Dado ai funghi porcini Bauer

Per cucinare un risotto ai funghi eccezionale, a prova di palati esigenti, Bauer propone  il Dado ai Funghi Porcini! Ogni dado racchiude al suo interno il sapore tipicamente autunnale dei veri funghi porcini, verdure dell’orto di primissima scelta e preziosi estratti vegetali di soia e mais, lavorati con delicatezza e sapienza. Senza glutammato monosodico e senza nessun additivo chimico, i dadi Bauer sono realizzato esclusivamente con OLIO DI SEMI DI GIRASOLE, che riduce praticamente a zero la presenza di grassi saturi. Il risultato? Un brodo dal profumo autentico e dal sapore equilibrato.

2) La scelta dei funghi

Indecisi fra l’utilizzo dei funghi secchi o di quelli freschi? 🙂 Potete anche utilizzarli insieme così da diversificare consistenze e sapori. Dovrete ricordarvi però che in fase di preparazione le tempistiche sono diverse: se i funghi freschi necessitano solo di una pulita per poi essere tagliati e messi a cuocere, quelli secchi devono stare in acqua circa 30 minuti e poi essere scolati con cura, prima di procedere alla cottura. Per quanto riguarda le varietà di funghi la scelta è ampia, anche se i porcini, a livello di gusto complessivo, hanno una marcia in più! 😉

3) La scelta del riso e la cottura del risotto

Siamo giunti alla preparazione del piatto, ma resta ancora una scelta importante: quale riso utilizzare? Il migliore per i risotti è la varietà Carnaroli, capace di tenere bene la cottura e restItuire la giusta consistenza. Ora potete fare il soffritto con mezza noce di burro (oppure olio extra vergine d’oliva) e una cipolla affettata fine, aggiungere il riso e tostarlo, profumare con un bicchiere di vino bianco e…al resto ci pensa il brodo con Dado ai Funghi Porcini Bauer, secondo la ricetta più classica del risotto ai funghi alla quale vi rimandiamo QUI!

Lo sentite anche voi questo profumino? Forse il risotto ai funghi è finalmente pronto! 🙂

CONDIVIDI SU


This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.