Tutti pazzi per il cetriolo!

Fresco e ricco di acqua, questo ortaggio estivo originario dell’India e della Mesopotamia ha tantissimi benefici per il nostro organismo.

cetriolo

Sarà per le sue numerose proprietà o, forse, per il suo essere un alimento versatile e fondamentale per preparare autentiche leccornie… ma ciò che è certo è che tutti ne vanno pazzi! Citato addirittura nell’Epopea di Gilgamesh, un antico testo di ambientazione sumerica risalente ad un periodo compreso tra il 2600 e il 2500 a.C, anche l’Imperatore romano Tiberio ne era ghiotto. Nella sua Naturalis Historia, infatti, Plinio il Vecchio (23-79 d.C) racconta che l’imperatore incoraggiò il ricorso a qualsiasi metodo di coltivazione affinché se ne garantisse la presenza in tavola tutti i giorni dell’anno. Vennero addirittura predisposte delle piccole serre portatili da spostare di ora in ora in modo da offrire loro sempre la migliore esposizione ai raggi solari. E in caso di gelate? I portici erano considerati il miglior riparo.

Le caratteristiche del cetriolo

Quando sono perfettamente maturi questi ortaggi si caratterizzano da una buccia liscia priva di peluria e da una polpa soda, bianca, spesso senza semi. La loro raccolta avviene, in maniera scalare, durante tutta l’estate, evitando che il cetriolo diventi troppo grosso e maturo poiché in questo modo risulterebbe poco saporito. Per quanto riguarda il gusto, generalmente, i cetrioli dalla forma cilindrica sono più dolci di quelli dalla forma affusolata.

Le proprietà del cetriolo

I cetrioli sono fonti di vitamina B e di vitamina C, inoltre, contengono sali minerali e silice, una sostanza fondamentale per la ricostruzione dei tessuti connettivi. Diuretici e disintossicanti, i cetrioli aiutano a sgonfiare la pancia e a pulire l’intestino. Con appena 14 calorie ogni 100 grammi, sono composti per il 96% di acqua. Usati anche come trattamenti naturali di bellezza dato il loro potere rinfrescante e lenitivo, sono l’ideale per dar sollievo alla pelle, soprattutto in estate, quando il rischio di scottature solari è più elevato.

Pesanti da digerire? Ecco un trucco infallibile

Alcune persone possono trovare i cetrioli un po’ indigesti. Niente paura! Per godere in tranquillità della fresca bontà di questo ortaggio, esiste un rimedio naturale semplice ed efficace. Basterà lavare i cetrioli, asciugarli e poi, senza sbucciarli, tagliarne le due estremità. A questo punto occorrerà prendere una delle parti tagliate e sfregarla in modo circolare per circa un minuto con l’estremità del cetriolo. In questo modo uscirà un liquido bianco e gelatinoso, responsabile della sgradevole pesantezza digestiva. Dopo aver ripetuto la stessa operazione anche dall’altro lato, servirà solo sciacquare nuovamente il cetriolo, asciugarlo e portarlo in tavola…

…Con Bauer!

Ottimi consumati a crudo, con o senza buccia in base ai gusti, i cetrioli sono il contorno ideale per un delizioso secondo di carne insaporito con il Granulare Carne Bauer o un prelibato secondo a base di pesce impreziosito con l’Arostina Aglio e Prezzemolo Bauer, il preparato aromatico perfetto per esaltare il sapore del pesce al cartoccio o alla griglia.

Provali anche frullati insieme ad altre verdure di stagione come peperoni, pomodori, cipolle e arricchisci il composto con l’inconfondibile aroma dell’Arostina Erbe e Spezie Bauer, un preparato naturale e gustoso che renderà la tua zuppa fredda unica e raffinata.

Puoi acquistare comodamente il Granulare Carne Bauer, l’Arostina Aglio e Prezzemolo Bauer e l’Arostina Erbe e Spezie Bauer a casa tua sul sito www.Bauer.it.

CONDIVIDI SU


This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.